Autunno: gli ortaggi da seminare

Rucola

Arrivati ormai oltre la metà di settembre, l’autunno ha fatto il proprio ingresso, prendendo il posto dell’estate. È giunto il momento di organizzare l’orto per le nuove piante di stagione, preparandoci a raccogliere i frutti rimanenti delle piante a fine ciclo e seminando gli ortaggi che sono più resistenti al freddo.

Gli ortaggi da seminare in autunno sono numerosi: aglio rosa, barbabietole, carote, cavolo, cicoria, cipolle, spinaci, ravanelli, lattuga, rucola, porro, valeriana, scarola, radicchio e cime di rapa. Queste sono tutte piante che resisteranno bene alle temperature più basse dell’inverno, ma nonostante ciò dovranno comunque essere preservate dai momenti peggiori. Per farlo sarà utile utilizzare dei piccoli tunnel oppure delle protezioni in tessuto non tessuto, che difenderanno il raccolto dal freddo.lattuga-romana

All’inizio dell’autunno, inoltre, è ancora possibile la semina di alcuni ortaggi a ciclo breve che prima dell’inverno riusciranno a dare gli ultimi frutti, come per esempio rape, broccoletti, lattughe da taglio e invidia, tra gli altri.

Seminare la rucola

La rucola quindi è uno di quegli ortaggi che è possibile seminare in questo periodo, soprattutto da settembre a ottobre, nonché uno dei più facili da coltivare e da cui ottenere un buon raccolto dopo poche settimane di coltivazione. I semi devono essere sparsi sul terreno in modo tale che possa crescere un prato omogeneo, che dovrà essere tenuto sempre un po’ umido. La rucola potrà essere raccolta quando le foglie cresceranno raggiungendo i sette centimetri di lunghezza e dovranno essere raccolte recidendole alcune centimetri al di sopra della base. Così facendo la pianta potrà facilmente tornare a produrre altre foglie.coltivazione rucola semina rucola raccolta rucola in orto

Seminare la cicoria

Un ortaggio simile alla rucola è la cicoria, di cui è molto comune consumare le foglie in cucina. È possibile seminarlo a spaglio, come per la rucola, ma ancora meglio sarebbe la scelta di scavare dei solchi ad hoc. A questo punto sarà necessaria un’irrigazione costante e un diradamento da attuare quando le piante cresceranno fino a quattro centimetri. Il tempo di crescita della cicoria è molto breve e sarà possibile tagliarne le foglie appena saranno ben cresciute, recidendole a pochi centimetri dal terreno.Ravanelli

Seminare il ravanello

Il ravanello, coltivato per l’uso della sua radice, può essere seminato al massimo fino a metà ottobre. I semi dovranno essere distribuiti all’interno di solchi profondi e lontani rispettivamente dieci centimetri tra loro. Il terreno dovrà essere mantenuto umido e in questo modo vedrete i germogli della pianta già in una settimana dalla semina. Da questo momento, dovrete lasciare in ogni fila cinque centimetri di spazio tra una pianta e l’altra. Il ravanello dovrà essere estirpato un paio di settimane dopo la comparsa della radice rossa da sotto il suolo, che dapprima dovrà essere ricoperta col terreno. Attenzione a non aspettare troppo o la radice perdere il suo sapore.

LASCIA UN COMMENTO

Sistema di sicurezza *